Due natali fa mi è stato regalato uno sparabiscotti. Lo avevo già adocchiato in qualche rivista ma chiedendo in giro non ho mai trovato nessuno che lo avesse provato ed è per questo che ho esitato qualche mese fino a quando non mi è stato regalato . Il mio è della Marcato, è molto buono ma ci sono disponibili anche di più economici di altre marche. Altri modelli sono in plastica e quindi mi ispirano meno fiducia ma può darsi siano ugualmente di buona qualità. Se volete uscire un po’ dagli schemi e creare biscotti di varie forme provate questo giocattolino, alla fine è divertente, creativo ed evita gli sprechi, ma soprattutto il dover re-impastare la frolla. Vi dico subito di non utilizzare carta forno, ma solo teglie antiaderenti, io non lo avevo letto e al primo tentativo mi ero irritata molto perché non riuscivo a far staccare la pasta dall’attrezzo. All’inizio non è stato facile “sparare” i biscotti, ma piano piano ho capito il meccanismo e in pochissimo tempo ho preparato un’infornata di trenta biscotti. 

E' un'idea carinissima secondo me, mi ricorda molto i pomeriggi con mia mamma, quando ci fermavamo al bar per un caffè e guardavo le vetrine dei biscotti sognando di assaggiarli tutti (tranne quelli con la ciliegia candita, non mi è mai piaciuta, la scartavo sempre). Alla fine penso che parte della nostra golosità derivi dal ricordo vivo che si ha della nostra infanzia, dai vizi della nonna, dal profumo di torta e biscotti in casa. O almeno, per me è così. Quando un profumo mi ricorda qualcosa di quando ero piccola il sapore di quella cosa avrà un valore aggiunto da cui non si può prescindere. Lo stesso può valere per il senso visivo e gustativo, ma come l'olfattivo non ce n'è!
I ricordi...teniamoceli stretti!


Ho utilizzato queste dosi, praticamente una frolla ma col burro molto morbido, in pomata. Potete poi aromatizzare la vostra pasta con cacao, cannella, zenzero,ecc... Per la decorazione potete sbizzarrirvi. C'è chi utilizza la frolla montata per preparare questi biscotti, io non ho ancora mai provato, ma ho visto tra i blog che diverse persone hanno ottenuto un buon risultato.

Ingredienti:
250g di farina 00
125g di zucchero semolato
125g di burro molto morbido
1 presa di sale
2 tuorli piccoli
1 bustina di vanillina

In una ciotola amalgamate bene tutti gli ingredienti fino a formare una palla omogenea ma molto morbida. Io l’ho suddivisa in tre parti e ho aromatizzato una parte con un cucchiaino di cacao in polvere e un’altra con la cannella, lasciando una dose invariata. Dopodiché ho inserito la pasta nello sparabiscotti, ho scelto qualche forma carina e ho cominciato a sparare i biscotti su una placca antiaderente. Ho cotto tutto a 180° per 20 minuti.
Potete sciogliere un po’ di cioccolata a bagno maria (aggiungendoci magari un cucchiaino di pralinato) e ricoprire qualche biscotto per renderlo più sfizioso.


Posta un commento

Powered by Blogger.