Una ricetta dal sapore fresco che non appesantisce la bocca, la sua sofficità la rende perfetta come torta per colazioni o come dessert servito con una buona "bollicina", un vino spumante per intendersi, meglio se un Demi-sec (gli altri spumanti - brut, extra-brut, rosè, saten, ecc - sono più adatti per aperitivi e perfetti abbinati a piatti a base di pesce). 
Oltre a essere buona questa torta è velocissima da fare, per niente impegnativa, lo zucchero di canna la rende molto rustica e la crosticina dolce che si forma in superficie la rende ancor più speciale. I mirtilli, che trovate facilmente adesso perchè di stagione, regalano dolcezza e colore. Cosa volere di più da un dolce? Ah, il rosmarino, ho azzardato...ma visto che quando preparo la schiacciata con l'uva (o con i fichi!!!! provatela!) è l'ingrediente che più mi piace, ho deciso di provare; ho fatto bene, il risultato mi ha soddisfatto in pieno.    

Ingredienti:
200g di farina
125gdi zucchero di canna
125g di burro fuso
1/2 bustina di lievito
1bustina di vanillina
2 uova
3-4 cucchiai di latte
1 rametto di rosmarino tritato finemente
50g di mirtilli
2-3 susine a polpa rossa (facoltativo)

In una ciotola sbattete bene le uova con lo zucchero, aggiungete il burro fuso, le polveri, il latte e il rosmarino tritato finemente. Amalgamate bene tutti gli ingredienti con l'aiuto di una spatola. Da ultimo unite i mirtilli infarinati. Vi avverto che otterrete un impasto sodo e corposo, ma dopo la cottura otterrete una torta soffice che si scioglierà in bocca.


Imburrate e infarinate il vostro stampo a cerniera. Versatevi il composto. Aggiungete qualche fetta di susina a polpa rossa a guarnizione (facoltativo). Spolverate di zucchero di canna e infornate a 180° per 30 minuti circa. Fate la prova dello stecchino per sicurezza.



Powered by Blogger.