Nel post precedente il protagonista indiscusso è stato il mirtillo, frutto prettamente estivo che si può trovare fino a settembre. Oggi tocca alla mora, in questa ricetta affogata dolcemente in una crema semplicissima cotta in forno. Chi pensa che non esistano dolci veloci da preparare si sbaglia…pochi ingredienti amalgamati insieme possono dar vita a delle vere chicche. Provate questa crema veloce, ve ne innamorerete. Al posto delle more potete usare pesche, fichi, susine, mele…qualsiasi altro frutto. Ve l’ho detto, è semplice.

Ingredienti per 4/6 persone:
2 tuorli
250 ml di panna
50 g di zucchero a velo
1 bustina di vanillina (facoltativo)
125 g di more
40g di mandorle a scaglie   

Lavate bene le more, asciugatele e disponetele nelle cocotte appena unte di burro. In una ciotola sbattete i due tuorli con lo zucchero, aggiungete la panna e la vanillina e mescolate bene con la frusta. Versate il composto nelle cocottine senza ricoprire totalmente le more, diciamo per un cm circa. Se poi volete riempire di più le vostre cocotte dovrete aumentare di poco il tempo di cottura, ma io preferisco una crema più bassa. Concludete con una spolverata di mandorle a scaglie che affogheranno leggermente nella crema. Infornate le cocotte a 160° per 15/20minuti (un po’ di più se decidete di farle più alte). Quando le toglierete dal forno la crema sembrerà ancora leggermente liquida, ma basterà attendere due minuti e si rapprenderà. Servitela tiepida o fredda.    


L’idea in più:  spolverizzate con dello zucchero di canna e ripassate in forno sotto il grill o caramellizzate con l’apposito cannello a gas. 


Powered by Blogger.